Credito d’imposta per assunzione di personale qualificato

Possono aderire all’agevolazione tutte le imprese che hanno effettuato assunzioni di personale qualificato a tempo indeterminato nel corso dell’anno 2013. In particolare il lavoratore assunto deve avere una delle seguenti caratteristiche:

  • Dottore di ricerca;
  • Laurea magistrale nelle discipline tecnico – scientifiche.

Il credito d’imposta è pari al 35% del costo aziendale relativo all’assunzione effettuata, sostenuto nei 12 mesi successivi alla data di assunzione.

Ciascuna impresa può usufruire, indipendentemente dal numero di assunzioni effettuate, di un contributo massimo per ogni anno di € 200.000,00.

A partire dal 12 gennaio 2015 si possono presentare le richieste relative alle assunzioni di personale qualificato avvenute nel periodo: 01 gennaio 2013 – 31 dicembre 2013.

Il credito d’imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo nel corso del quale il beneficio è maturato, non concorre alla formazione del reddito, né della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) ed è utilizzabile in compensazione dei versamenti delle imposte attraverso il modello F24.

Per maggiori informazioni contattare il n. 030/301952.