Credito d’imposta per la ristrutturazione di esercizi ricettivi

E’ in fase di pubblicazione il decreto attuativo che concede agevolazioni fiscali agli esercizi ricettivi per la ristrutturazione. Possono richiedere l’agevolazione le strutture alberghiere con non meno di 7 camere (alberghi, villaggi, residence, condhotel, marina resort, affittacamere, ostelli, case e appartamenti per vacanze, bed & breakfast, rifugi).

Sono ammesse all’agevolazione una serie di spese relative a:

  • ristrutturazione edilizia;
  • restauto e risanamento conservativo;
  • riqualificazione energetica;
  • eliminazione delle barriere architettoniche;
  • acquisto di mobili, componenti d’arredo, attrezzature sportive.

L’agevolazione consiste in un credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute negli anni 2014, 2015 e 2016 e sino ad un massimo di € 200.000,00.

Per maggiori chiarimenti contattare il n. 030/301952 oppure compilare il form di contatto.