Start-up Veneto

La Regione Veneto ha pubblicato due nuovi bandi a favore delle start-up innovative, in particolare:

  • Misura A per la creazione di start-up innovative
  • Misura B per il consolidamento di start- up innovative

La dotazione finanziara messa a disposizione ammonta complessivamente a 5 milioni di euro.

Di seguito una breve sintesi delle due misure.

Misura A

Possono presentare domanda i promotori d’impresa che si iscrivono alla sezione speciale delle start-up innovative entro 45 giorni dall’ammissione della domanda.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari all’80% della spesa ammissibile, in particolare la spesa minima e massima per poter aderire è: € 5.000,00 – € 30.000,00.

Il progetto di creazione deve avvenire con l’appoggio di un incubatore e le spese ammesse sono: investimenti materiali, investimenti immateriali, consulenze, locazione o noleggio di attrezzature, affitto di locali, spese di costituzione ecc..

Misura B

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese (o spin off della ricerca) costituite sotto forma di società di capitali ed iscritte alla sezione speciale di start-up innovative.

I progetti devono riguardare il consolidamento di start-up e sono finanziati tramite un contributo pari al 60% della spesa ammissibile. La spesa minima e massima per poter aderire all’agevolazione è: € 20.000,00 – € 200.000,00.

Sono ammesse a contributo le medesime spese previste per la misura A, con esclusione delle spese di costituzione.

Le domande per entrambe le misure possono essere presentate a partire dal 18 luglio 2016 e sino a esaurimento delle risorse disponibili.