Turismo digitale

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha approvato il decreto per la concessione di un credito d’imposta per la digitalizzazione delle strutture turistico-alberghiere.

Possono aderire all’agevolazione le strutture alberghiere, extra-alberghiere (affittacamere, ostelli, case e appartamenti vacanze, residenze, bed & breakfast, rifugi montani) nonchè le agenzie di viaggio e tour operator.

Alle strutture è riconosciuto un credito d’imposta del 30% per gli anni 2014, 2015 e 2016 e sino ad un massimo di € 12.500,00 per spese inerenti:

  • impianti wi-fi;
  • siti web ottimizzati per il mobile;
  • acquisto software e hardware;
  • spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione sui siti e piattafome informatiche;
  • servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale;
  • formazione del titolare o del personale.

Per maggiori chiarimenti sull’agevolazione, contattaci al n. 030/301952.