Operazioni di microcredito: finanziamento fino a € 25.000,00

Parte da oggi la presentazione delle richieste per l’accesso al microcredito, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico. L’obiettivo è quello di sostenere l’avvio e lo sviluppo della micro-imprenditorialità favorendone l’accesso tramite fonti finanziarie.

La dotazione finanziaria è pari a circa 40 milioni di euro, ma vediamo insieme di cosa si tratta.

L’agevolazione consiste in un finanziamento della durata massima di 7 anni, di importo non superiore a € 25.000,00 senza garanzie reali, elevabile in alcuni casi a € 35.000,00. La garanzia viene rilasciata dal Fondo di Garanzia fino alla misura massima dell’80% dell’ammontare del finanziamento concesso.

La concessione della garanzia è completamente gratuita, non comportando il pagamento di alcuna commissione al Fondo.

Possono presentare domanda le imprese o i porfessionisti titolari di partita iva che esercitino l’attività da meno di 5 anni e rispettino le seguenti condizioni:

  • avere meno di 5 dipendenti (meno di 10 nel caso di società di persone, srls e cooperative);
  • avere un attivo patrimoniale inferiore a € 300.000,00, ricavi lordi inferiori a € 200.000,00 e livello di indebitamento inferiore a € 100.000,00.

Tra le spese ammissibili a finanziamento rientra l’acquisto di beni, retribuzione dipendenti o soci lavoratori, corsi di formazione, canoni di leasing ecc..

Le domande si possono presentare dal 27/05/2015 e sino ad esaurimento delle risorse.

Per maggiori dettagli contattare il n. 030/301952 oppure compilare il form.